L'orchidea e il dissolvere la mente

In Giappone l'orchidea che andiamo a rappresentare nel Sumi-e è chiamata Fuuran, abbreviazione del più completo nome “Keiran Ichimei Fuuran”, termine che possiamo tradurre in “Orchidea del vento”.


É simbolo di purezza e le sue lunghe foglie lanceolate ci danno l'opportunità di perderci in lunghe e sentite carezze al foglio di carta attraverso il pennello e l'inchiostro.

I suoi fiori invece, leggeri e bianchi, ci offrono la suggestione di immaginare le setole del nostro pennello come fossero le nostre labbra, che leggere sfiorano la superficie come piccoli e dolci baci.


Se non ci serviamo di suggestioni e di immagini durante la pratica del Sumi-e, rischiamo di non riuscire a mettere in pausa la mente e il suo automatico desiderio di controllo.

Occorre attivare un vento immaginario che ci "sposti".


Il prossimo weekend sabato 12 e domenica 13 giugno 2021 orario 14 - 15.30

staremo insieme per praticare il Sumi-e Experience Workshop con il tema dell'orchidea.

Ti accompagnerò in questa esperienza meditativa come in una accogliente visualizzazione e impareremo insieme a lasciare andare ogni aspettativa, bisogno di risultato, tentativo di controllo. Faremo emergere una visione poetica e lasceremo che la razionalità si dissolva nella sua stessa nuvola di fumo, che quotidianamente ci impedisce di guardare oltre le immagini per coglierne il lato invisibile.


A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che se lo hai già fatto on-line o in presenza, puoi tornare a frequentarlo gratuitamente ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo


63 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Leggerezza