Di questi giorni

Sono giorni surreali. Questo weekend sarei dovuto essere a Vicenza per i miei workshop di pittura zen.

Non intendo unirmi al coro degli ottimisti disperati che senza sosta continuano a recitare il mantra “andrà tutto bene”.

É ovvio che non sarà così.


Ci toccherà affrontare un sacco di difficoltà e arriveremo di fronte a queste con evidenti segni di fatica.


Il mio pensiero va a tutte le persone già morte e a quelle che stanno lottando per restare in vita. L’idea di persone che in piena lucidità muoiono sole non riuscendo più a respirare, quindi soffocando, mi addolora. Così come l’idea della disperazione dei loro famigliari.

Va ai dottori ed alle dottoresse, personale infermieristico, oss e tutte le altre figure in prima linea come pure i e le farmaciste ed a tutte le loro famiglie.

Va a tutte quelle situazioni dove con questa cattività, le dinamiche di vittima e carnefice sono un pericolo molto più tangibile di un minuscolo virus.


Mi manca tanto spendere il mio tempo nell’accogliere e motivare la persone che desiderano praticare l’arte e soffro all’idea di non poterlo fare chissà per quanto ancora.

Sono preoccupato all’idea di attraversare il tempo indefinito che abbiamo davanti, dal momento che la mia sopravvivenza si regge proprio su questa mia passione.

Sono preoccupato e faccio tutto il possibile per evitare il contagio.


Vivo momenti alterni e cerco di non opporre resistenza a nessuno di questi.

Sono convinto che solo così potrò creare uno spazio dentro di me, per far emergere nuove intuizioni, idee, scommesse.

In questo momento però é molta la confusione, la nostalgia ed il timore.


Questo video l’ho montato per ricordarmi di cosa sono capace e per ricordarlo anche a voi. “Mi manco” e mi mancate.


Dedico i colori, l’atmosfera, i sorrisi e l’energia che trapelano dalle immagini a tutte le persone che ho incontrato, conosciuto, accompagnato, smarrito e fermato.

Incontri sempre arricchenti. A volte speciali ed entrati a far parte della mie amicizie. Lo dedico a tutte quelle persone che hanno creduto in me e mi hanno aperto la porta dei loro spazi, atelier, associazioni, librerie ed a quelle che mi hanno donato la loro preziosa collaborazione, accettando di portare le loro attività nel mio spazio.

Entrambe sparse per il nostro bel paese che adoravo attraversare quasi tutti i weekend.

Io ce la metterò tutta.



310 visualizzazioni1 commento

©2019 by filippomanassero.it. Proudly created with Wix.com