VAN GOGH E IL GIAPPONE

Martedì 28 gennaio 2020 ore 19 - 20.30 Costo € 20 Prenotazione obbligatoria al numero 3358015840 (Filippo Manassero)

Nella cultura giapponese il colore giallo rappresenta regalità e profondità dell’anima e Vincent van Gogh è stato tra i primi artisti a percepirne la forza espressiva. Dai girasoli ai campi di grano, la magia dell’Oriente rivive nei dipinti di Van Gogh attraverso le suggestioni delle stampe ukiyo-e che rinnovano l’immaginario e lo stile dell’intera cultura figurativa europea all’indomani dell’apertura degli scambi commerciali fra Giappone e Occidente.

Si apre con Vincent van Gogh e le influenze del Giapppone, il primo di una serie di incontri dedicati alla storia dell'arte, dei grandi artisti e delle più importanti correnti di questo affascinante mondo. Appuntamenti informali dove grazie a Marzia Capannolo, entreremo nel merito di questi temi attraverso le sue parole e la sua professionalità insieme alle immagini che proietteremo internamente al laboratorio.

Quale location migliore per ascoltare ed imparare la storia dell’arte di un vero laboratorio artistico? Immersi e circondati da opere, pennelli e colori?

MARZIA CAPANNOLO è Storica dell’Arte e Art Advisor collabora con riviste specializzate in arte e cultura e cura progetti espositivi di arte moderna e contemporanea. Dal 2010 conduce conferenze e cicli di incontri tematici nell’ambito della divulgazione scientifica della Storia dell’Arte.


19 visualizzazioni