La luna e il pino giapponese


In Giappone si usa il legno di pino per costruire i templi shintoisti e gli strumenti rituali.

E’ anche emblema di Potenza vitale, oltre che segno di buon augurio, tanto che in passato presiedeva alle cerimonie nuziali a simboleggiare la costanza dell’amore coniugale e la perpetuità del genere umano.


Durante il loro Capodanno, i Giapponesi sistemano al lati dell’uscio delle case due pini delle stesse dimensioni per propiziare i “Kami“, le tante divinità shintoiste che governano le sfere del visibile, dal momento che secondo la tradizione, vivrebbero in questa pianta.

Anche la resina, con le sue “lacrime”, incorruttibili, traslucide, che sembrano racchiudere la luce solare, richiamano la Purezza.


La luna è una grande protagonista dell’immaginario giapponese.

Nel buddismo zen, essa rappresenta l’illuminazione.

Non a caso, il simbolo dell’illuminazione è un cerchio che rimanda alla forma della luna.


Il prossimo weekend del 30 e 31 gennaio, staremo nuovamente insieme per praticare il

Sumi-e Experience Workshop sul tema della Luna e il Pino Giapponese. Orario 14-15.30


A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che puoi tornare a frequentarlo gratuitamente se lo hai già fatto ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo



174 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti