Sette vite o sette sciagure?

La prima registrazione ufficiale in cui si parla di un gatto in Giappone è quella riportata sul diario dell’imperatore Uda, che governò tra il 887 ed il 897 d.C., in cui si dice che avesse un gatto di colore nero.

Invece, il primo nome di gatto, registrato su un documento ufficiale, è stato “Myobu no Otodo”; questo era il gatto dell’imperatore Ichijo (980 – 1011), e si racconta che al suo servizio (del gatto) ci fosse un’intera corte di donne, il cui compito era nutrirlo e prendersene cura.


In Giappone c’è una certa scaramanzia che varia da regione a regione quando si parla della morte dei gatti; essendo creature magiche, la loro uccisione è un qualcosa che fa molta paura, anche perché chi uccide un gatto (volontariamente o involontariamente) avrà una maledizione che si diramerà per 7 generazioni.

Interessante che ritorni il numero 7 nonostante punti di vista opposti, infatti per noi è usanza credere che il gatto abbia 7 vite.


Il numero Sette, simbolo per eccellenza della ricerca mistica, rappresenta ogni forma di scoperta e conoscenza. Con il numero Sette andiamo all’esplorazione delle parti più intrinseche dell’esistenza fino a giungere alla scoperta, non solo del suo scopo, ma anche del suo significato può profondo. Il Sette è considerato il numero della filosofia e dell’analisi, ma anche della solitudine e della completezza. L’importanza del numero Sette, sotto questi aspetti, è riscontrabile dall’elevato numero di volte in cui ricorre in materie sia spirituali che religiose: pensiamo solamente a quante volte il numero sette compare nell’Antico Testamento oppure nella nostra vita. Solo per fare alcuni esempi ricordiamo i sette colori che compongono l’arcobaleno, i sette giorni della settimana, le sette note musicali, i sette passi del Buddha, i 7 Chakra ecc.

In sintesi, questo numero rappresenta la conoscenza e la dottrina.


Il prossimo weekend sabato 17 e domenica 18 luglio 2021 orario 14 - 15.30

staremo insieme per praticare il Sumi-e Experience Workshop ONLINE

con il tema del Gatto.

A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che se lo hai già fatto on-line o in presenza, puoi tornare a frequentarlo gratuitamente ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo







37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti