Il vuoto e il bambù

Il concetto del vuoto riveste un ruolo centrale nella filosofia Zen.

Nel Sumi-e il vuoto è rappresentato dal foglio bianco, al cui interno appaiono i segni d'inchiostro che attraverso la pratica, emergono per poi scomparire, attraverso il l foglio successivo. In un incessante andare e venire, esattamente come tutte le cose nell'universo.

Individuare il vuoto, rispettarlo e portarlo in essere é certamente una priorità del Sumi-e.


Il vuoto interno al bambù é l'Invisibile presente ad ogni cosa.

È il Sacro, il Divino che permea ogni forma di vita.

Il vuoto è ciò che permette ad ogni cosa di avere una forma.


"Benché i piedi dell'uomo non occupino che un piccolo spazio sulla terra, é grazie a tutto lo spazio che non occupano che l'uomo può camminare sulla terra immensa"

Zhuang -zi

Il foglio bianco rappresenta il vuoto e il vuoto é pura potenzialità.

Si dice anche "sii vuoto come un bambù" per indicare l'assenza di desideri o aspettative.

Per lasciare che in quel vuoto si manifesti la corretta intuizione.


Il prossimo lunedì 7 e mercoledì 9 giugno 2021 orario18.30 - 20

staremo insieme per praticare il Sumi-e Experience Workshop con il tema del bambù.

Ed é con queste suggestioni che ti guiderò nella pratica. Al fine di creare spazio, silenzio interiore, assenza di desiderio.


A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che se lo hai già fatto on-line o in presenza, puoi tornare a frequentarlo gratuitamente ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo



66 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Leggerezza