Il messaggio del bambù

Il bambù impiega circa cinque anni prima di manifestarsi nella sua forma esteriore.

Negli anni precedenti, il seme piantato nel terreno non da alcun segno di crescita.

In realtà in tutto quel tempo sviluppa le sue radici, profonde e robuste, nonché adeguate a sostenerlo nel suo sviluppo. Può poi arrivare all'altezza di 25 metri e a differenza di tutto il tempo impiegato prima, lo farà in solo 6 settimane.

La pazienza e la perseveranza del curare ed innaffiare il seme, premieranno il coltivatore con questa esplosione incantevole.


Così succede anche per quel che riguarda i nostri talenti.


Può capitare di attraversare fasi della nostra esistenza dove tutto apparentemente sembra immobile, sterile. Dove siamo tentati di pensare di aver sbagliato rotta, di avere perso tempo o di non averlo vissuto nel modo più proficuo.

La differenza la fa la fede.

In te stessa/o, nel tuo Dio, nella vita, nell'invisibile che sta preparando e nutrendo le tue radici. È importante in questo tempo in cui si è al buio "sotto terra", comprendere di essere stati piantati, e che non vedere la luce nel presente non significa che non la si vedrà nel futuro. Ricordandosi che il buio è sempre l'altra faccia della luce.


Nel Sumi-e il bambù riveste un ruolo molto importante. Attraverso la sua rappresentazione andiamo ad imparare il movimento principe di questa pratica ed affiniamo la nostra capacità di entrare in connessione con i quattro tesori, educando la mente a mettersi da parte.

Verificando con i nostri occhi quanto le cose possano essere diverse quando riusciamo ad esprimerci in connessione con altre frequenze, rinunciando a voler controllare i processi su un foglio di carta con il pennello e l'inchiostro, come anche in altri ambiti della nostra esistenza attraverso il nostro ego e i nostri automatismi, se riconosciamo l'analogia.


Il prossimo weekend sabato 8 e domenica 9 maggio 2021 orario 14 - 15.30

staremo insieme per praticare il Sumi-e Experience Workshop con il tema del bambù.


A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che se lo hai già fatto on-line o in presenza, puoi tornare a frequentarlo gratuitamente ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo


142 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

Leggerezza