top of page

26 e 28 marzo: il vuoto del bambù

Dipingere il bambù nel Sumi-e vuol dire portare in essere, attraverso la danza del pennello, l’aria che sostiene le foglie e che crea il fruscio tra le stesse.

Il foglio bianco rappresenta l’Universo, al cui interno si manifestano in un incessante andare e venire tutte le forme, raffigurate attraverso i segni di inchiostro.

Sapersi fermare quando il vuoto nel foglio bianco é in equilibrio con il pieno dei tratti neri, restituisce allo spettatore la sensazione che anche il vuoto sia stato dipinto, rappresentato. Rende visibile ciò che é per natura invisibile, come l’aria tra le foglie del bambù.


Martedì 26 e giovedì 28 marzo 2024 orario 18.30 - 20

staremo insieme per praticare il Sumi-e Experience Workshop 

sul tema del Bambù.


A questo link puoi iscriverti e ti ricordo che se lo hai già fatto in presenza o in versione online, puoi tornare a frequentarlo gratuitamente  ( scopri tutto).


Ti aspetto

Filippo




È disponibile il manuale di pittura zen e lo puoi trovare in tutte le librerie o puoi acquistarlo su Amazon  a questo link 

107 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page